Sicilia, si dimette l’assessore Razza: indagato per falsificazione dati Covid per evitare zona rossa

L'assessore si è dimesso in mattinata dopo le indagini

ACQUISTI

La Regione Sicilia è nel caos dopo l’inchiesta della Procura di Trapani a carico dell’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, sui dati dei contagi e le relative zone rosse. In Sicilia i dati sui contagi sarebbero aumentati in maniera repentina negli ultimi cinque mesi, ma nessuno sarebbe stato al corrente.

Secondo l’accusa la Regione ha nascosto dei dati per mantenere l’indice Rt sotto la soglia che avrebbe fatto scattare la zona rossa. La Procura ha emesso diversi provvedimenti, di cui un avviso di garanzia ai danni dell’assessore Ruggero Razza, il quale si è dimesso in mattinata.

Sarebbero stati modificati i dati sui positivi e sui tamponi nei mesi scorsi.

SEZIONI

Ultime notizie

Russia, arrestato console ucraino accusato di spionaggio

Un console ucraino è stato arrestato dalle autorità russe, con l'accusa di spionaggio, per aver ottenuto "informazioni classificate" da...