Militare italiano passava documenti Nato alla Russia

Arrestato un militare italiano della Marina

ACQUISTI

Un militare italiano della Marina, capitano di Fregata, passava documenti italiani alla Russia. Lo scambio sarebbe avvenuto in un parcheggio di Roma, con i due che sono stati sorpresi mentre il militare cedeva dei documenti “classificati” della Nato in cambio di denaro.

L’accusa è di “rilevazione di segreti militari a scopo di spionaggio”, con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che ha annunciato di aver espulso due funzionari russi.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 13 aprile: oltre 13 mila casi. Salgoni i morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 13 aprile sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...