Fontana indagato per false dichiarazioni e autoriciclaggio

Fontana indagato per il caso camici

ACQUISTI

Il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, è stato indagato per autoriciclaggio e false dichiarazioni nell’ambito dell’operazione di “Voluntary Disclosure”. Il governatore era già indagato per frode in pubbliche forniture nel “caso camici”.

Secondo quanto depositato dalla Procura di Milano ci sarebbero indagini in atto su 5,3 milioni di euro di un conto svizzero. Questo denaro era stato scudato da Fontana nel 2015 grazie alla voluntary disclosure, giustificandolo come frutto di eredità della madre.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 aprile: 15 mila casi e 310 morti

I dati di oggi 17 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...