Attacco a Capitol Hill, assalitore ucciso. Morto anche un agente

Un ragazzo di 25 anni ha ucciso un agente

ACQUISTI

Un assalto isolato è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri a Capitol Hill, negli Stati Uniti, dopo tre mesi da quello organizzato dalla folla sostenitrice dell’ex presidente Trump. Un’auto si è andata a schiantare contro le barriere di protezione del Congresso, investendo due agenti.

Dopo lo schianto l’uomo sarebbe sceso con un coltello e sarebbe stato poi ucciso dai poliziotti. Era un cittadino americano di 25 anni, residente nello stato dell’Indiana. Uno degli agenti feriti è morto in ospedale.

Secondo quanto riportato dai media americani, il ragazzo aveva postato sui social network suoi timori riguardo l’FBI e la CIA. Possibili problemi mentali hanno portato al gesto di ieri pomeriggio.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 25 luglio: oltre 4 mila casi positivi. Calano i tamponi

I dati di oggi 25 luglio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img