Copasir, diventa un caso politico il cambio di presidenza. Fdi chiede l’intervento di Mattarella

L'attuale presidente del Copasir non si vuole dimettere

ACQUISTI

Il cambio alla guida del Copasir (Comitato Parlamentare sulla Sicurezza della Repubblica) sta diventando un caso politico, con la presidenza a guida leghista che potrebbe non cambiare. Di solito la presidenza del Copasir viene affidata alle opposizioni, con il cambio di governo spetterebbe a Fratelli d’Italia indicare un nome per il nuovo presidente, ma Raffaele Volpi, che attualmente presiede l’organo di controllo, non vuole dimettersi.

“Perché dovremmo farlo? Anche D’Alema non si dimise quando arrivò il governo Monti”, ha dichiarato Volpi.

Fratelli d’Italia ha minacciato di rivolgersi al capo dello Stato, Sergio Mattarella, se non gli verrà affidata la presidenza del Copasir.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 26 luglio: oltre 3 mila casi positivi. Salgono i morti

I dati di oggi 26 luglio sul coronavirus in Italia sono stati fornini dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img