Fukushima, saranno riversate in mare le acque radioattive. Protestano Cina e Seul

Proteste da Cina e Corea del Sud

ACQUISTI

Il Giappone ha deciso di procedere con il rilascio nell’Oceano Pacifico delle acque radioattive create dal disastro di Fukushima nel 2011. In totale saranno 1,25 milioni di tonnellate di acqua radioattiva della centrale nucleare di Fukushima che saranno riversate in mare. La citt√† giapponese era stata colpita da un terremoto e da uno tsunami nel 2011.

Proteste da parte della Corea del Sud, dove il ministro degli Esteri, Koichi Aiboshi, ha presentato una protesta formale contro il Giappone.

Dagli Stati Uniti si sostiene la decisione del governo giapponese, considerata negli standard di sicurezza globalmente accettati in materia.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 maggio: 3 mila casi positivi. Calo dei tamponi

I dati di oggi 17 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img