Sindaco di Roma, Letta: “Si facciano le primarie”. Calenda: “Le nostre strade si separano”

Calenda si candiderà in maniera autonoma a sindaco di Roma

ACQUISTI

Continua la polemica per la candidatura del centrosinistra a Roma, con il leader di Azione, Carlo Calenda, che ha attaccato il Partito Democratico per la scelta di fare le primarie. “Le nostre strade si separano”, ha dichiarato Calenda, dopo aver dato la disponibilità ad un dialogo con il centrosinistra nei mesi scorsi.

I segretari del PD di Roma hanno criticato l’ex ministro: “La smetta di intromettersi nelle politiche del PD. Libero di autoescludersi”.

Ora si andrà alle primarie del PD nel mese di giugno, con il candidato forte che dovrebbe essere l’ex ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 maggio: 3 mila casi positivi. Calo dei tamponi

I dati di oggi 17 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img