TAV, scontri in Val Susa per il nuovo autoporto

Scontri nella notte tra attivisti e polizia

ACQUISTI

Scontri nella notte in Val Susa per la costruzione di un nuovo autoporto, con gli attivisti No Tav che hanno lanciato pietre e petardi contro le forze dell’ordine. Gli scontri hanno avuto luogo nella zona dove si sta costruendo il nuovo autoporto dell’autostrada A32 Torino-Bardonecchia.

Alcuni operai e agenti di polizia sarebbero rimasti feriti. Presenti anche manifestanti dei centri sociali di Torino.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 12 maggio

I dati di oggi 12 maggio del coronavirus in Lombardia sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi sono...
spot_img