Francia, possibile che il contratto di AstraZeneca non venga rinnovato in Europa

Il contratto di AstraZeneca potrebbe non essere rinnovato in Ue

ACQUISTI

Inizia a circolare la voce in Francia che il contratto di fornitura dei vaccini anti Covid di AstraZeneca con l’Unione Europea non verrà rinnovato per i prossimi anni. Lo ha comunicato la ministra dell’Industria francese, Agnès Pannier-Rinacher, durante una sua intervista nella giornata di ieri ad una radio nazionale.

“La decisione non è ancora presa, ma dopo la scelta della Danimarca di sospendere definitivamente il vaccino, è possibile che anche l’Europa vada nella stessa direzione”, ha dichiarato la ministra.

Proprio nelle ultime ore l’ad di Pfizer ha comunicato di essere pronta a aumentare la fornitura di dosi in Europa, con 250 milioni di dosi per il secondo trimestre 2021.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus nel mondo oggi 28 luglio, salgono i casi in Francia

Sono in crescita i casi positivi in Francia, a causa dell'aumento della variante Delta del coronavirus. Negli Stati Uniti...
spot_img