Pensioni 2022, i sindacati chiedono una nuova riforma per sostituire Quota 100. Chiesto un incontro al Governo

ACQUISTI

I sindacati hanno chiesto un incontro al ministro del Lavoro, Andrea Orlando, per affrontare il tema della riforma pensioni del prossimo anno, da varare entro la fine del 2021. Quota 100 è in scadenza alla fine dell’anno e dal prossimo anno si rischia il passaggio alla Legge Fornero, con uno scalone di 5 anni rispetto ai parametri per andare in pensione anticipata con l’attuale riforma voluta dal primo Governo Conte nel 2018. In questo articolo varie alternative a Quota 100 che sono in studio dal Governo Draghi per poter evitare il ritorno alla Legge Fornero.

“Il sistema previdenziale non può essere solamente contributivo, servono dei sistemi di solidarietà”, ha dichiarato il segretario della Cgil, Maurizio Landini.

“Un giovane rischia di andare in pensione a 70 anni con la legge Fornero, non si possono fare regole uguali per tutti quando i lavori non sono uguali per tutti”, ha dichiarato il segretario della Cgil.

Inoltre è stato sottolineato come la riforma Fornero abbia 10 anni e si chiede un cambiamento al Governo, a partire dalla conferma di Opzione Donna, che consente alle lavoratrici di andare in pensione a 58 anni di età e 35 di contributi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 22 ottobre: oltre 3 mila casi positivi. Altri 39 morti

I dati di oggi 22 ottobre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img