Libia, arrivato a Mazara del Vallo il peschereccio attaccato dai libici

Il peschereccio attaccato da alcuni spari è entrato in porto

ACQUISTI

Il peschereccio attaccato dalla Guardia costiera libica nelle ultime ore è arrivato al porto di Mazara del Vallo, scortato da una motovedetta della Guardia Costiera. A bordo anche il comandante Giuseppe Giacalone, rimasto ferito da alcuni spari esplosi dalla Guardia costiera libica.

Due giorni fa il peschereccio era entrato in acque libiche per una battuta di pesca, venendo attaccato da spari provenienti da una motovedetta libica. La Marina Militare è intervenuta in soccorso del peschereccio, favorendo la liberazione da parte dei militari libici.

Secondo il sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, sarebbero stati esplosi dei colpi “ad altezza uomo”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 24 giugno

I dati di oggi 24 giugno sul coronavirus in Lombardia sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi c'è...
spot_img