Peschereccio di Mazara del Vallo speronato da navi turche

Attaccato un peschereccio di Mazara del Vallo

ACQUISTI

Un peschereccio di Mazara del Vallo è stato attaccato con delle pietre a ovest di Cipro, da una decina di navi turche. Ne ha dato comunicazione l’armatore del peschereccio, Luciano Giacalone.

“Erano già accaduti episodi simili, ma mai di questa portata”, ha dichiarato all’agenzia AGI. L’imbarcazione italiana era in acque internazionali, dopo che il 3 maggio aveva già subito un tentativo di abbordaggio dai libici. C’era anche il peschereccio Aliseo tra quelli che hanno subito il tentativo di abbordaggio, lo stesso che qualche giorno dopo è stato attaccato con degli spari dalla Guardia costiera libica.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 giugno: mille casi positivi. Altri 28 morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 giugno sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img