Minsk, aereo dirottato su ordine di Lukashenko. Ue pronta a mettere sanzioni

L'aereo era partito da Atene ed era diretto verso Vilnius

ACQUISTI

La vicenda dell’aereo dirottato nell’aeroporto di Minsk della giornata di ieri, quando un giornalista di 26 anni, Roman Protasevich, è stato arrestato, non sembra placarsi. L’Unione Europea ha convocato i 27 Stati membri per prendere una decisione su possibili sanzioni alla Bielorussia per l’accaduto.

L’ordine di far atterrare l’aereo Ryanair, partito da Atene ed in viaggio verso Vilnius, è partito direttamente dal presidente Lukashenko. L’aereo era stato affiancato da un caccia Mig-29, costretto ad atterrare a Minsk.

Il giornalista ha una testata che trasmette su Telegram ed è critica nei confronti del presidente Lukashenko ed il suo governo.

L’aereo è poi ripartito verso Vilnius, con un ritardo complessivo di sei ore.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

A1, incidente con camion a fuoco tra Piacenza e Fiorenzuola: due morti

Sono due le vittime accertate nell'incidente che ha avuto luogo questa mattina sull'autostrada A1 tra Piacenza Sud e Fiorenzuola,...
spot_img