Caso Regeni, quattro agenti 007 egiziani rinviati a giudizio

Rinviati a giudizio i quattro agenti dei servizi segreti dell'Egitto

ACQUISTI

Sono stati rinviati a giudizio i quattro agenti dei servizi segreti egiziani coinvolti nelle indagini sulla morte del ricercatore italiano Giulio Regeni. La decisione è stata presa dal gup di Roma, che ha accolto le richieste dei Pm.

Il processo è stato fissato per il prossimo 14 ottobre per Tariq Sabir, Athar Kamel Mohamed Ibrahim, Uhsam Helmi e Magdi Ibrahim Abdelal Sharif.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 2 agosto: oltre 3 mila casi positivi. Altri 23 morti

I dati di oggi 2 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img