Vaccini, Moderna ha chiesto a Ema l’autorizzazione per uso tra 12 e 18 anni

Moderna ha chiesto l'autorizzazione ad Ema per gli adolescenti

ACQUISTI

L’azienda americana Moderna ha chiesto all’Agenzia europea del Farmaco (Ema) l’autorizzazione per l’utilizzo del vaccino anti Covid nella fascia tra 12 e 18 anni. Ne ha dato comunicazione la stessa Moderna, dopo lo studio effettuato sugli adolescenti nei mesi scorsi negli Stati Uniti.

Complessivamente è stato testato un campione di 2.500 adolescenti: “L’efficacia del vaccino è pari al 100%”, ha dichiarato Moderna. La richiesta è arrivata oggi, con una risposta attesa per le prossime settimane.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 24 giugno

I dati di oggi 24 giugno sul coronavirus in Lombardia sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi c'è...
spot_img