Ddl Zan, Salvini: “Se bocciato colpa della sinistra”. PD: “La Lega non vuole la legge”

Fissato per il 13 luglio l'approdo in Aula

ACQUISTI

Continua lo scontro politico sul Ddl Zan tra i partiti, con la Lega che punta alle modifiche per poter poi votare in Aula la legge. La distanza tra PD e Lega è ancora molta, con la calendarizzazione fissata per il 13 luglio alle 16,30, dopo aver respinto i calendari alternativi di Lega e Forza Italia che chiedevano l’approdo in Aula per il 20 luglio.

“La Lega lavora per dare risposte agli italiani, altri si occupano solo di ius soli e ddl Zan”, questa la posizione di Salvini, con Letta che insiste e accusa la Lega di voler affossare la legge.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Offerte del giorno oggi 5 agosto, tanti sconti sui prodotti Apple. Smartphone Samsung in promozione

Sono molti i prodotti Apple in sconto nella giornata di oggi 5 agosto, con gli Apple Watch e gli...
spot_img