Non buttare le bucce di patata: ecco come riutilizzarle

Sono lontani i tempi, anzi lontanissimi che hanno visto una vera e propria mancata affermazione della patata nelle diete europee, anzi è uno degli ortaggi più amati e consumati, vero capisaldo in particolare di colture come quella anglosassone che è sostanzialmente ricca, ma tutte le altre culture di tipo culinario fanno ampio ricorso a questo tubero che viene consumato in ogni modo. Ciò che spesso è “di troppo” è la buccia, ossia la parte esterna che è ha una funzione molto importante per la crescita e la conservazione del tubero stesso. Le bucce di patata sono generalmente gettate ma ci sono vari motivi per cui è meglio non buttare questi elementi.

Non sono rari i casi oramai in cui opportunamente selezionate tra le migliori e lavate, anche le bucce di patata possono essere sia consumate, ma anche impiegate in altri modi.

La patata è un tubero dalle mille qualità, anche alcune riconosciute scientificamente come efficaci. Quali sono?

Bucce di patata, non buttare questi elementi che possono essere utilissimi in altri modi: ecco quali

La patata da forma di vegetale assolutamente impattante dal punto di vista nutrizionale, che era già conosciuta come alimento presso le popolazioni precolombiane, mentre in Europa ha inizialmente trovato una resistenza particolare nel consumo, diventando poi gradualmente “incentivata” da vari botanici europei ed integrata in modo importante, essendo facile da coltivare e robusta nelle coltivazioni.

La parte esterna della patata è molto utile alla pianta perchè può portare una vera e propria protezione del tubero essendo molto ricca di solanina che è l’agente che di fatto agisce da “repellente” contro gli insetti (per questo se non cotta non è buona).

Le bucce di patata sono interessanti se utilizzate nella cosmesi, infatti applicate a mo di “maschera” quindi appoggiate su guance ed occhi, essendo in grado di avere una capacità anche schiarente dei peli del viso e di ammorbidire la cute.

Le stesse bucce di patata possono essere anche utilizzare per lucidare alcuni metalli, argento incluso, condizione che rende questi elementi estremamente importanti ed utili come “smacchianti” naturali e senza utilizzare altri agenti.

La buccia di patata è anche estremamente utile come concime per l’orto ed anche in generale per le pulizie è sufficiente lasciare acqua e bucce di patate in una buona quantità in un contenitore che può essere poi spruzzato sulle superfici come sgrassatore naturale.

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy