Il 17 novembre 2018 era avvenuto il primo raduno in piazza dei Gilet Gialli, causando enormi problemi di ordine pubblico in tutta la Francia

Le richieste iniziali chiedevano di tagliare le tasse sul gasolio introdotte dal governo Macron

Ogni weekend sulle strade principali di Parigi si è creato il caos, con auto incendiate e danni ai locali delle “multinazionali”, come banche e fast food

Alla fine del 2018 il presidente Macron tenne un discorso in cui fece delle concessioni ai gilet gialli, tra cui il taglio delle tasse sul gasolio e aumento dei salari