Un carabiniere è rimasto ucciso durante una sparatoria in provincia di Foggia

carabiniere ucciso foggia

Un carabiniere 45enne in servizio a Cagnano Varano, in provincia di Foggia, è rimasto ucciso durante una sparatoria durante un posto di blocco che era stato disposto nella piazza principale del paese.

Il carabiniere è Vincenzo Carlo Di Gennaro, un maresciallo che prestava servizio nella stazione di Cagnano Varano, è stato portato in codice rosso all’ospedale, dove è morto. I suoi colleghi hanno portato in caserma il presunto aggressore, ancora non è stato identificato e confermato sia lui ad aver ucciso Di Gennaro.

La sparatoria è stata causata da un fermo di una macchina di un pregiudicato, che avrebbe iniziato ad esplodere colpi di pistola verso i militari. Sulla vicenda è intervenuto il Ministro degli Interni: “L’assassino non esca più di galera”, ha commentato su Twitter Matteo Salvini.