Egitto, è morto l’ex presidente Mohammed Morsi

È morto l'ex presidente egiziano Mohammed Morsi, fu il primo dopo Mubarak

ACQUISTI

Si è sentito male durante un’udienza, l’ex presidente egiziano Mohammed Morsi, nella quale era imputato per spionaggio. Aveva 67 anni ed era stato presidente per un solo anno da giugno 2012 a luglio 2013, il primo dopo la caduta di Mubarak. Era stato esponenti dei Fratelli Musulmani, durante la primavera araba.

Dopo un anno di governo il presidente Morsi era stato deposto da una rivoluzione popolare con l’aiuto dei militari, che faceva capo all’attuale presidente al-Sisi. Secondo quanto riportato da fonti ufficiale, l’ex leader avrebbe avuto una crisi cardiaca. Il corpo è stato trasportato in ospedale per l’autopsia, nel mentre sono state rafforzate le misure di sicurezza, non escludendo l’ipotesi di un attacco.

Dalle deposizioni dei testimoni, l’ex presidente stava parlando da 20 minuti quando ha avuto un collasso, si è agitato ed è svenuto. Alcuni media riportano che subito dopo lo svenimento è stato dichiarato morto.

Il presidente turco Erdogan ha espresso il suo omaggio: “È stato un martire, che Dio gli conceda la misericordia”, ha dichiarato ai cronisti il leader di Ankara.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img