Salvini contestato a Catania, tensione con i manifestanti

Salvini contestato a Catania durante un incontro con il sindaco

salvini contestazione catania

Matteo Salvini è stato nuovamente contestato a Catania, a margine di un comizio organizzato dalla Lega nella città siciliana, davanti la sede del Comune, dove aveva un incontro con il sindaco Salvo Pogliese. I manifestanti hanno contestato duramente il ministro dell’Interno, al grido di “siamo tutti terroni” e “venduto”.

I manifestanti hanno ricordato al capo della Lega il passato del partito, compreso il primo periodo di Salvini, durante il quale se la prendeva con i cittadini meridionali. “Catania non si lega”, si legge su uno degli striscioni esposti nella zona del comizio.

Sono state lanciate alcune bottiglie di plastica vuote alla macchina di Salvini, con un cordone della polizia che ha cercato di proteggerlo dai manifestanti. “Per anni ci hanno denigrato ed ora cercano i nostri voti”, dice un manifestante, in riferimento alla Lega degli anni passati.