Coronavirus, morto il medico che lanciò l’allarme

Morto oggi il medico cinese che aveva lanciato l'allarme coronavirus

ACQUISTI

È morto il medico cinese di 34 anni che per primo lanciò l’allarme del coronavirus a Wuhan, Li Wenliang. Ha avuto problemi con le autorità in seguito all’allarme che ha lanciato, con minacce ricevute anche dalla polizia, mentre in seguito è stato poi riabilitato dalla magistratura.

Il virus è stato preso da un paziente alla metà di gennaio, per delle cause che non sono state rese note. Era ricoverato in ospedale dal 12 gennaio, con le sue condizioni che erano peggiorate nelle ultime settimane, costringendo i medici a passarlo in terapia intensiva. Il primo febbraio era stata riscontrata ufficialmente l’infezione da coronavirus nelle analisi del medico.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img