ArcelorMittal, firmato accordo con Governo

I sindacati hanno bocciato l'accordo

Da leggere

Palermo, trovato il corpo di una donna: potrebbe essere di Viviana Parisi

Il corpo di una donna è stato ritrovato nei boschi di Caronia, in provincia di messina, dove...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 8 agosto: i contagi restano alti (+347). Superati i 250 mila positivi

I dati di oggi 8 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Beirut, continuano le proteste: “Via questo governo”. Macron organizza conferenza dei Paesi donatori

Continuano le proteste in strada a Beirut, in Libano, dopo l'esplosione dei giorni scorsi che ha provocato...

Acquisti

Le migliori Cuffie In-Ear con Cavo del 2020, guida all’acquisto

Uno dei segmenti di cuffie più ambiti e ricercati è quello "in-ear", che al suo interno ha...

Samsung Galaxy S20 e Note 20 Ultra 5G, smartphone top di gamma con fotocamera da 108MP

Oggi è stato ufficializzato il nuovo Samsung Galaxy S20 Ultra, che aggiunge nuove funzionalità al già presente...

Miglior climatizzatore senza unità esterna 2020, prezzi e confronto dei modelli

Con l'arrivo dell'estate sono iniziati gli acquisti dei climatizzatori, con un boom delle vendite per quelli senza...

Firmato un pre-accordo tra ArcelorMittal ed il Governo per la fabbrica ex Ilva. Questo accordo supera il contenzioso legale con il Tribunale di Milano, oltre a modificare le norme previste dal contratto di affitto ora in essere per la fabbrica. Sono stati firmati nuovi accordi tra la proprietà franco-indiana ed i commissari straordinari: uno prevede la modifica del contratto, l’altro è legato al contenzioso legale.

Bocciatura dei sindacati

I sindacati hanno bocciato l’accordo, che secondo loro non garantisce la tutela ai lavoratori di rimanere dipendenti della fabbrica. Inoltre il problema potrebbe essere l’uscita definitiva di ArcelorMittal, che potrebbe pagare una penale “irrisoria” di 500 milioni di euro e lasciare al pubblico la fabbrica di acciaio.

Il Piano Industriale 2020-2025 prevede il mantenimento dei livelli attuali di produzione, con 8 tonnellati di acciaio prodotte, mentre ora se ne producevano la metà. Non è chiaro come voglia gestire queste risorse in “surplus” il Governo una volta che la proprietà dovesse diventare del pubblico, con il rischio di finire ad avere molto acciaio non vendibile sul mercato, con conseguenti problemi economici.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,555FansLike
2,360FollowersFollow
393FollowersFollow

Ultime notizie

Palermo, trovato il corpo di una donna: potrebbe essere di Viviana Parisi

Il corpo di una donna è stato ritrovato nei boschi di Caronia, in provincia di messina, dove...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 8 agosto: i contagi restano alti (+347). Superati i 250 mila positivi

I dati di oggi 8 agosto sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nella giornata di ieri...

Beirut, continuano le proteste: “Via questo governo”. Macron organizza conferenza dei Paesi donatori

Continuano le proteste in strada a Beirut, in Libano, dopo l'esplosione dei giorni scorsi che ha provocato oltre 130 morti e 60...

F1, pole di Bottas a Silverstone. Secondo Hamilton, ottavo Leclerc

Valteri Bottas ha conquistato la pole position del Gran Premio di Silverstone, davanti a Lewis Hamilton e Niko Hulkenberg. Solo ottavo Charles...

Altri articoli