Napoli, rissa finisce a coltellate: morto un ragazzo di 17 anni

Morto un ragazzo di 17 anni

ACQUISTI

Un ragazzo di 17 anni è morto dopo essere finito in una rissa nella città di Gragnano, in provincia di Napoli. Secondo quanto riportato dalle autorità il ragazzo sarebbe stato soccorso da Carlo Langelotti, 30 anni, che lo ha portato nell’ospedale di Castellamare di Stabia a bordo di una Audi Q3. Anche l’uomo è rimasto ferito ed è stato trasportato in sala operatoria. Entrambi sarebbero stati accoltellati.

Da quanto è stato raccolto dagli agenti di polizia, ci sarebbe stata una rissa in via Vittorio Veneto che ha coinvolto i due, con il più grande che è riuscito ad arrivare in ospedale, ma il giovane di 17 anni, di cui non sono state rese note le generalità (N.M.) è morto poco dopo il suo arrivo all’ospedale. La Polizia sta svolgendo i primi rilievi del caso che daranno inizio alle indagini, per trovare gli aggressori.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 12 aprile: quasi 10 mila casi. Altri 358 morti

I dati di oggi 12 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nella...