Mps, conti in rosso per 1,7 miliardi. Tesoro pronto all’intervento

Mps di nuovo in rosso di 1,7 miliardi di euro

ACQUISTI

Monte Paschi di Siena è di nuovo in rosso con una perdita accertata di quasi 1,7 miliardi di euro. Questa perdita è in aumento rispetto ai conti del 2019, quando era in rosso di 1,33 miliardi.

Secondo quanto riportato dalla banca, la causa principale ha riguardato “componenti non operative negative”, per un totale di 1,3 miliardi. All’interno del rosso ci sono 984 milioni di accantonamenti a fondi rischi e oneri, oltre i fondi per la ristrutturazione ed all’esodo del personale.

Se la banca non dovesse trovare un partner, lo Stato itaiano dovrebbe sottoscrivere un aumento di capitale di 2,5 miliardi, in cooperazione con gli azionisti di minoranza di Monte Paschi di Siena. Se gli azionisti non dovessero arrivare a 2,5 miliardi di euro, la cifra sarà coperta dallo Stato.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 27 febbraio

I dati di oggi 27 febbraio della Lombardia sul coronavirus sono stati forniti dalla regione. Nella giornata di oggi...