L’economia sommersa vale 119 miliardi di euro

L'evasione fiscale è uno dei principali problemi del paese, che toglie risorse utili allo Stato, per poter fare altre riforme

ACQUISTI

Lo studio è stato portato avanti dal Dipartimento Economia impresa e società dell’Università della Tuscia e mostra come ci sia una differenza del 17,5% tra i redditi dichiarati e gli effettivi consumi. Una mole di denaro che passa sotto l’economia registrata e monitorata dagli indicatori economici e che vale 119 miliardi di euro.

I dati utilizzati sono riferiti al 2017, comparando le dichiarazioni dei redditi con i consumi dello stesso anno. In sostanza il valore del sommerso è pari a cinque volte la cifra richiesta per quest’anno per sterilizzare le clausole dell’Iva, pari a 23 miliardi.

Lo studio ha dato per assunto che non si sia risparmiato nulla nel 2017 ed in questo scenario si sono spesi 119 miliardi in più di quelli che si potevano spendere in base alla dichiarazione dei redditi. Dei dati che mostrano come l’evasione fiscale sia un problema rilevante nel paese e che porta via risorse allo Stato.

Il divario più alto si è registrato nelle Regioni meridionali, con la Campania al 29%, la Calabria al 26,77% e la Sicilia con il 26,51%.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 18 settembre: oltre 4 mila casi positivi. Altri 51 morti

I dati di oggi 18 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img